Cronaca EVIDENZA Napoli video

Acerra: GdF, ritrovati 38 reperti archeologici risalenti al VIII e IV sec. Il video

Seguendo una pista per risalire ad armi e materiale esplosivo, i Finanzieri della Compagnia di Casalnuovo di Napoli hanno, invece, trovato reperti archeologici.

E’ accaduto ad Acerra. Le Fiamme Gialle tenevano sotto controllo il proprietario dell’appartamento in cui è stata fatta la scoperta. Secondo i militari l’uomo avrebbe potuto detenere armi in casa illegalmente. Nel corso di una perquisizione in cui le armi non sono state trovate i militari hanno notato una vetrinetta in bella mostra nel salone di casa con all’interno dei reperti archeologici.

Insospettiti hanno avvisato gli esperti della soprintendenza archeologica. E qui la scoperta che si trattava di oggetti trafugati. L’interessante scoperta è stata fatta dai che hanno sequestrato ad Acerra 38 oggetti ceramici di diversa epoca, risalenti tra l’VIII ed il IV secolo a.c., a produzione greca, romana ed etrusca, presumibilmente provenienti dalle necropoli di Capua, Suessula e Calatia.

Al termine del servizio, un 60enne del posto è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Nola, mentre gli oggetti sono stati sottoposti a sequestro.

 

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi