fbpx
Agro Nocerino eventi

A Nocera il corso d’introduzione alle attività di Amnesty International

Amnesty International

Il prossimo giovedì il secondo appuntamento con Amnesty International. “Un’occasione per dare una chiave di lettura e su come è possibile attivarsi per la difesa dei diritti umani”.

Presso la sede dell’ARCI “A.Simeon” di Nocera Inferiore, Amnesty International ha dato inizio a una due giorni incentrato sul corso di introduzione sui diritti umani. Il corso vede i volontari Amnesty illustrare temi e i principali meccanismi d’azione del movimento.

Il corso è curato dal gruppo territoriale 261 di Amnesty International che opera nell’Agro nocerino sarnese.

Un corso di introduzione ai diritti umani attraverso la sguardo di Amnesty che si occupa a 360 gradi di quei diritti elencati nella Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo e in altri documenti di diritti internazionale. Sul territorio opera attraverso articolazioni territoriali, come appunto i gruppi. Già in diverse occasione il gruppo territoriale è stato presente nel territorio nocerino con diverse iniziative e che ha visto la collaborazione dell’Amministrazione comunale.

“Oggigiorno sentiamo molto parlare di diritti umani e delle loro violazioni. Questo corso è un’occasione per dare una chiave di lettura e su come è possibile attivarsi come volontari per i diritti umani”.

Così esordisce Nessa Gibbardo, referente attivismo e sviluppo del gruppo 261 dell’agro nocerino sarnese di Amnesty Internatioan. “A questo corso – dichiara la referente Gibbardo – teniamo tanto perché è un momento dell’anno in cui noi ci apriamo alla cittadinanza e chiediamo a chiunque sia interessato di avvicinarsi e scoprire come Amnesty tratti sui diritti umani. Un corso introduttivo che da una visione di ampio spettro e abbiamo scelto un criterio ben preciso, dato che i diritti sono tutti indivisibili e collegati tra loro. Per trovare un ordine di priorità, per un corso di tempo limitato, abbiamo scelto di soffermarci su temi in cui Amnesty ha una campagna attiva. Parleremo, infatti, della campagna permanente contro la pena di morte; difesa dei diritti umani, attraverso le storie di persone che si sono attivate per i diritti umani nei loro Paesi e sono stati perseguitati per questo. Questo è un corso solo di apertura per far dare uno sguardo all’interno del movimento. Mentre l’appuntamento del 7 marzo sarà incentrato sull’educazione dei diritti umani e sul tema migranti“.

A breve Amnesty International nuovamente presente in città. Il 22 marzo, infatti, presso la biblioteca comunale, si svolgerà un incontro dedicato a una fascia d’età che va dai 14 ai 25 anni.

“In Amnesty – spiega Gibbardo – esistono articolazioni territoriali che, invece essere il gruppo classico, sono gruppi giovani. Questo perché gli adolescenti e i ragazzi, per Amnesty, sono soggetti sociali attivi. Abbiamo deciso di fare questo incontro per cercare di dare vita un gruppo giovani qui a Nocera, una struttura ulteriore rispetto alla nostra, che opera sempre per i diritti umani in modalità declinate per quelle fasce d’età”.

laRed TV

invia le tue segnalazioni al:

Instagram

Instagram has returned invalid data.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi