Febbraio 5, 2023

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

A 30 centesimi al rotolo, il prezzo della carta igienica non fa che aumentare: come si spiega questo aumento?

Il tuo scontrino è aumentato del 18% questo mese, rispetto a novembre 2021. I prezzi dei prodotti hanno continuato a salire e uno di questi prodotti è la carta igienica. Già messo a dura prova durante la crisi covid, il suo prezzo è aumentato di oltre il 43% in un anno. Come si spiega questo aumento?

Siamo nel reparto carta igienica del supermercato. Beni di largo consumo: più di 30 centesimi al rotolo, l’aumento generale è del 43,91% in un anno, sufficiente per far reagire i clienti.

Certo, questo è necessario, altrimenti dovremmo fare come le nostre nonne: con i giornalispiega un cliente.Dicono sempre che è a causa della guerra in Ucraina, ma la carta igienica non viene da lì, immagino!dice un altro.

Questa particolare carta proviene da Wevelgem, in una delle fabbriche belghe che producono i rotoli. Alla base c’è la polpa di carta, il cui prezzo è aumentato del 50%. Quindi doveva essere formato su queste bobine, da portare dalla Francia o dall’Italia e raddoppiare anche il prezzo in un anno.

I rulli madre sono la fonte di questo aumento, queste materie prime sono diventate molto costose a causa della sostituzione della plastica con la cellulosa in molte applicazioni per motivi ambientali. Il consumo mondiale è aumentato drammaticamente e quindi si è verificato il primo aumentospiega Tom Ponywort, direttore commerciale del produttore di carta.

Verso un nuovo rinascimento? “Non ci credo”

Questa azienda produce asciugamani di carta: tovaglioli, carta igienica o asciugamani di carta, tutto aumentato. Ci sono molte macchine e tutto funziona con elettricità e carta e richiede molta energia.

READ  La futura BMW i5 è già in azione

Quindi è un prodotto poco costoso, ma è ancora in aumento, anche se alcune aziende tagliano i loro margini di profitto.

Sappiamo che aumenterà e ci serve tutto e purtroppo non ce la faremo da soliUn altro cliente spiega: Non si tratta di una carenza o di un arresto della produzione, ma come si svilupperanno i prezzi?

Le persone stanno iniziando a prendersi cura dei propri portafogli, quindi i consumi inizieranno a diminuire. Ciò avrà un effetto particolare sulla cellulosa utilizzata nel cartone. Poiché sempre meno persone acquistano imballaggi, ci sarà più cellulosa disponibile per questi prodotti, quindi dovremmo diminuire? Non so. Andiamo verso aumenti? Non credo !“.

In media, il consumatore produce circa 120 rotoli di carta igienica all’anno.