EVIDENZA HiTech Intervista video

Quando la fantasia incontra la tecnologia… sei alla Maker Faire 2016

Quando la fantasia incontra la tecnologia, puoi ritrovarti a cucinare con un forno alimentato con energia solare, correre con Gajarda e pensare ad una passeggiata su Marte…. non ci credete?

Noi lo abbiamo visto con i nostri occhi alla Maker Faire Rome -The Eu Edition: 4.0, facendo un giro tra i sei padiglioni della Fiera. 

E così ci siamo ritrovati allo stand dell’Università La Sapienza di Roma e tra i tanti progetti in esposizioni, la nostra curiosità si è concentrata su Gajarda, la monoposto realizzata da Sapienza Corse, il team universitario che partecipa alle competizioni internazionali di Formula SAE e Formula Student.

Come non lasciarsi incuriosire, poi, da un forno con petali di legno dal quale proveniva uno stuzzicante profumino? Lì abbiamo conosciuto l’ingegnere Alessandro Varesano e il suo Helio, il forno per cucinare gli alimenti utilizzando l’energia del sole. Un progetto salva ambiente di sicuro, per cucinare in modo sano ed ecologico e senza produrre fumi e cattivi odori.

Sul finale ci siamo imbattuti su Amalia e abbiamo rispolverato il sogno di tutti i bambini. Fare gli astronauti!

Scherzi a parte, Amalia è il rover del Team D.I.A.N.A., (Ducti Ingenio Accipimus Naturam Astrorum), il gruppo di iniziativa studentesca interno al Politecnico di Torino, progettato da zero  nell’ambito del Google Lunar Xprize per l’esplorazione lunare.

Poi la Luna è sembrata troppo piccola e il Team Diana ha “puntato” verso Marte, con il Rover T0-R0 che parteciperà alla European Rover Challenge.

Ma facciamocelo raccontare da loro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi