Attualità Campania Cronaca EVIDENZA Salerno

Terremoto, l’appello dell’Avis: «Serve sangue». L’Avis Salerno si organizza

la red - avis raccolta sangue

È attiva a pieno ritmo la macchina dei soccorsi per intervenire in Centro Italia dopo il terremoto che questa notte ha colpito Lazio, Marche e Umbria.

Fra le necessità più urgenti quelle di sangue di tutti i gruppi sanguigni, come ricordato dalle sezioni locali dell’Avis.
Ad organizzare la raccolta anche l’Avis Salerno di via Pio XI, n. 1, con un calendario scandito in vari giorni, così da poter coordinare nel miglior modo possibile la raccolta e con minori disagi per i donatori.

Sarà possibile, quindi, donare il sangue:

  • venerdì 26 agosto, dalle ore 08,00 alle ore 12.00, presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno;
  • sabato 27 agosto, dalle ore 08.00 alle ore 12.00 presso l’Ospedale “Santa Maria Incoronata dell’Olmo” di Cava de’ Tirreni;
  • domenica 28 agosto, dalle ore 08.00 alle ore 12.00 presso l’Ospedale “Santa Maria della Speranza” di Battipaglia.

Sarà possibile, in ogni caso, continuare a donare anche nelle settimane successive, nei giorni lunedì, mercoledì e venerdì sempre presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno, sempre dalle ore 08,00 alle ore 12.00,

“Confidiamo – fanno sapere dall’Avis Salerno alla quale ci siamo rivolti– nella sensibilità, nel senso civico e di solidarietà, perché le strutture sanitarie ospedaliere abbiano costanti e sufficienti disponibilità di sangue. L’emergenza, purtroppo, non dura solo un giorno”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi