Attualità Campania EVIDENZA Salerno

Angelo Vassallo: luci spente e freeze flash mob per non dimenticare

sindaco pescatore

5 settembre 2010. Impossibile dimenticare. C’è un filo conduttore di idee e di tenacia che ancora oggi, per fortuna, riporta con la memoria verso il compianto Angelo Vassallo, il “sindaco pescatore”, barbaramente ucciso con nove colpi di pistola.

Per non dimenticare e non tradire quella memoria opera la Fondazione Angelo Vassallo, con progetti di sensibilizzazione alla tutela del territorio, al rispetto della legalità, alla salvaguardia del mare, che lo ha contraddistinto da sempre , prima da pescatore e poi da amministratore che aveva compreso che il mare poteva essere ricchezza e fare di Pollica il cuore pulsante del Cilento.

Luci spente e Freeze flash mob per non dimenticare

E per ricordare il sindaco pescatore a sei anni dalla sua scomparsa, la Fondazione Angelo Vassallo ha promosso anche quest’anno il Freeze Flash mob. “Già lo scorso anno – spiega il presidente della Fondazione, Dario Vassallo – abbiamo promosso il Freeze flash mob, invitando chiunque volesse ricordare nostro fratello a fermarsi, ovunque nel nostro Paese (e oltre), alle 19 per un minuto, ‘congelati, immobili’ a pensare alla bellezza. Le adesioni furono centinaia, da Capaci a Trieste. Quest’anno rinnoviamo l’invito, estendendolo in particolar modo agli amministratori che potranno aderire spegnendo le luci del proprio comune o di un luogo simbolo della propria città alle 21 per un minuto. Sono due iniziative semplici ed essenziali che noi vivremo in diretta da Peschici, dove saremo impegnati tra incontri e dibattiti della nostra Festa della Speranza. Le adesioni possono essere comunicate scrivendo una email all’indirizzo fondazionevassallo@gmail.com”.

angelo vassallo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi