Cava de' Tirreni Politica

Cava de’ Tirreni. 65mila euro per la scuola dell’Annunziata

Ora tocca alla scuola dell’Annunziata, un plesso che conta numerose defezioni e che necessita di una rapida opera di manutenzione.

Fatto sta che è proprio il vicesindaco Nunzio Senatore a rassicurare le famiglie e gli studenti, soprattutto dopo l’impegno di 65mila euro per la sistemazione del plesso.

senatore

Lo status del plesso

Dalla facciata al grigiore delle aule, fino alle crepe ed alle infiltrazioni che hanno contraddistinto i precedenti anni, si può tranquillamente affermare che si tratta di uno dei plessi meno integri della Città. Specchio che non riflette la grande professionalità ed il grande attaccamento delle insegnanti che, da sempre, cercano insieme agli alunni di rendere quantomeno vivibile l’ambiente circostante. Basti osservare i vari dipinti, le porte totalmente colorate, i cartelloni, insomma la luce dei bambini che cerca disperatamente di mettere all’angolo una struttura che da troppo tempo non è stata adeguatamente manutenuta.

2017: la (s)volta buona per le scuole di Cava

Un impegno importante, da sempre presente tra i progetti dell’amministrazione comunale che, ad oggi, si ritrova un patrimonio scolastico da preservare e soprattutto ristrutturare. Fatto sta che nel piano triennale appare chiaro che l’annualità 2017 rappresenterà la (s)volta buona per le scuole di Cava de’ Tirreni.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi