Campania Cava de' Tirreni

Realizzare i Piani Paesaggistici per sbloccare Cava

Bisogna sbloccare Cava de’ Tirreni. Questo il messaggio chiave che l’amministrazione comunale, con la voce del sindaco Vincenzo Servalli, invia alla Regione Campania.

Al centro della perifrasi c’è l’urbanistica, in particolare la concretizzazione dei piani paesaggistici che, soprattutto per la città metelliana, ricoprono un’importanza vitale. Infatti, sia per la contiguità al territorio costiero, sia per le caratteristiche che la valle presenta, la Città esige di sbloccare quei circuiti urbanistici, in primis il Piano Urbanistico Comunale, affinché la microeconomia e i vari settori, dall’edilizia al commercio, possano rifiatare.

DSC00476

Basta con la confusione

Da qui alla conformità con i vari elementi sovraordinati, quali il PUT (Piano Urbanistico Territoriale), il raccordo quindi con la Regione Campania. Insomma per poter partire nella maniera corretta: “c’è bisogno di chiarezza – così come specificato dallo stesso Sindaco Servalli – c’è troppa confusione in un quadro normativo che dice tutto ed il contrario di tutto”. Ecco quindi il segnale alla regione, lo stimolo giosto, nella speranza che, in tempi celeri, arrivino direttive “dall’alto”.

PUT tra disomogeneità e conformità

Proprio dai piani alti giunge la voce di Tino Iannuzzi, deputato nonché vicepresidente della VIII commissione ambiente, territorio e lavori pubblici. Iannuzzi, presente all’incontro “Dal PUT al Piano Paesaggistico”, esordisce chiarendo la non conformità, o meglio la disomogeneità di alcuni fattori racchiusi in aree di riferimento troppo ampie.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi