fbpx
Sport

Indomita Volley femminile: bella vittoria contro il Cs Pastena

Indomita

Torna al successo l’Indomita femminile di coach Tescione che si aggiudica il derby salernitano contro il Cs Pastena. Tre punti preziosi per restare nella posizione medio-alta della classifica

Ritrova il sorriso, ma soprattutto la gioia dei tre punti l’Indomita femminile che alla Senatore si aggiudica l’atteso derby salernitano contro il Cs Pastena. Con capitan Lanari ancora out per infortunio ma presente in panchina al fianco delle compagne, coach Tescione schiera Sacco e Verdoliva di banda, Grimaldi e Losasso centrali, Truono libero lanciando dall’inizio le giovani under 18, Morea al palleggio e Naddeo opposto. Nel primo set l’Indomita parte un po’ contratta e nonostante gli ace di Verdoliva e Grimaldi va sotto nel punteggio. Sul 9-13, però le ragazze di coach Tescione iniziano a farsi sentire soprattutto a muro con Roberta Losasso protagonista. Il break dell’Indomita grazie anche ai punti di Lucia Sacco, top scorer con 16 punti, è devastante e il primo set si chiude 25-17. Nel secondo l’Indomita va subito avanti 3-0 poi il Cs Pastena di coach Marco Mari reagisce e si porta avanti 7-9. Nuovo break Indomita ma è un parziale caratterizzato da tanti errori e che va avanti a strappi senza che nessuna delle due squadre riesca a prendere il largo. Sul 19-21, però, le ragazze care alla presidente Ruggiero accelerano e vanno a chiudere con un ace di Naddeo 25-21. Il terzo set si apre con la fast di Grimaldi e l’ace di Verdoliva. L’Indomita, con Rossin al posto di Naddeo, prova a scappare e va anche a più tre, ma il Cs Pastena di coach Mari recupera e ritrova la parità a quota 12, prima che un black out delle padrone di casa permetta alle ospiti di andare avanti 14-19. L’Indomita però non molla e con i punti di Grimaldi e Losasso rimonta e va chiudere 25-23, conquistando i tre punti in palio. Tra le protagoniste del match sicuramente Simona Verdoliva: “Era d’obbligo conquistare punti dopo un periodo nero, dovuto ad assenze e infortuni. La capacità di rimontare è stata spesso una nostra caratteristica spesso in questa stagione ed è la dimostrazione che nonostante tutto ci siamo. Ora in questo finale vogliamo migliorare come gruppo ma anche aiutare le ragazzine dell’under 18 che sono entrate bene in questo momento di stagione non facile per noi”. Soddisfatto anche coach Tescione: “Mi fa piacere soprattutto per il morale delle ragazze. Non era facile ripartire per noi in questo periodo con un equilibrio diverso e soprattutto dopo la brutta gara della settimana scorsa. Mi è piaciuta molto la
reazione anche se non possiamo trovarci sotto di cinque punti per gravi errori individuali. Gli obiettivi? Li fissiamo di settimana in settimana, proviamo lavorare bene con entusiasmo cercando di fare il meglio possibile durante la partita. Morea? Sta facendo bene in allenamento e merita di giocare. Anche oggi ha fatto la sua partita”.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV


ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

G+

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi