Campania Cronaca EVIDENZA Napoli

Napoli: intensificati i controlli per il periodo natalizio

A Napoli la Guardia di Finanza ha intensificato i controlli in occasione dello shopping natalizio, specie nel centro storico, meta preferita dai turisti

Tutto pronto per uno degli eventi più attesi a Napoli, il Natale che ogni anno riempie di turisti il Centro Antico, e non solo. Dunque, più turisti, ma anche maggiori controlli da parte del Comando Provinciale della Guardia di Finanza che proprio in questo periodo ha disposto l’intensificazione delle attività di contrasto agli illeciti economico-finanziari, che minano la libera concorrenza del mercato in danno dei consumatori e degli operatori economici rispettosi delle regole.

Un’attenzione particolare è stata rivolta alle attività commerciali ubicate nell’affollatissima “Spaccanapoli”, meta preferita dei numerosissimi turisti che in questo periodo pre-natalizio affollano la città. Su 17 esercizi controllati nell’ultima domenica, per tutti, è stata contestata una mancata emissione dello scontrino fiscale per l’acquisto di souvenir, accessori del presepe, oggetti sacri e prodotti tipici.

In questo ultimo weekend di shopping natalizio, i Finanzieri del gruppo Napoli, della Compagnia di Portici e delle Tenenze di Capri e di Ischia, sul territorio di propria competenza, complessivamente, hanno sottoposto a controllo 34 esercizi commerciali, operanti nel settore della vendita di capi di abbigliamento ed accessori. Più del 90 % delle attività ispezionate è risultata irregolare: sono stati infatti identificati 31 dipendenti completamente “a nero”, che stavano prestando la propria opera in totale assenza di garanzie previdenziali ed assistenziali. Nei confronti di 7 esercizi commerciali scatterà la richiesta di adozione del provvedimento di sospensione, in quanto la manodopera irregolare è risultata superiore, in percentuale, alla soglia prevista dalla normativa in vigore, inoltre, per ciascun dipendente non regolarmente assunto, sarà irrogata la c.d. “maxisanzione”.

Parallelamente, infine, l’attività delle Fiamme Gialle ha riguardato anche l’esercizio abusivo di parcheggiatori. Gli operanti hanno identificato e sanzionato per violazione al codice della strada, nove soggetti di nazionalità italiana, nei confronti dei quali si è proceduto al sequestro amministrativo delle somme indebitamente riscosse per l’illecito servizio.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV


ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

news-repubblic

G+

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi