Campania Cronaca Salerno

Sassano, denunciato un uomo per detenzione illegale di arma da guerra

In casa aveva un moschetto-fucile. Denunciato dai Carabinieri di Sala Consilina un 66enne per detenzione e ricettazione di arma da guerra 

A Sassano in provincia di Salerno, i Carabinieri di Sala Consilina, coordinati dal Capitano Davide Acquaviva, hanno denunciato un uomo per detenzione e ricettazione di arma da guerra.

I militari nel corso di controlli condotti sulla regolare detenzione di armi da parte dei residenti, rinvenivano nella disponibilità di un 66enne, all’interno di un garage, un moschetto-fucile da guerraCarcano mod. 91/38” cal. 6.5, perfettamente funzionante, di anno di fabbricazione 1941.

Il fucile è un “Modello ‘91”, storico moschetto prodotto nella Fabbrica d’Armi di Terni, è stata arma da combattimento utilizzato dalle truppe italiane nel primo conflitto mondiale, successivamente dotazione dei “Balilla” e tristemente noto poiché utilizzato dal killer Lee Oswald per l’assassinio nel 1963 del 35° presidente degli Stati Uniti, John Fitzgerald Kennedy.

L’autorità giudiziaria è stata informata.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV


ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

G+

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi