Cronaca EVIDENZA Salerno

Fisciano: operatore minaccia di buttarsi nel vuoto

Presentazione standard2Attimi concitati e fiato sospeso al campus universitario di Fisciano: un operatore delle pulizie dell’ateo minaccia di buttarsi nel vuoto.

L’uomo, dipendente della Fisciano Sviluppi,  è salito sul tetto dell’edificio del Rettorato intorno alle 14 di oggi e ha intimato di compiere un gesto estremo qualora non arrivino maggiori certezze in merito al suo futuro e a quello dei suoi colleghi.

A monitorare la situazione ed evitare che si verifichi il peggio, sul posto, sono presenti i Vigili del Fuoco del distaccamento di Mercato San Severino, i vigili urbani di Fisciano e i carabinieri della Compagnia di San Severino. Sotto lo sguardo attonito e preoccupati di studenti e insegnanti le forze dell’ordine hanno già provveduto, in maniera preventiva, al montaggio dei gonfiabili alla base dell’edificio qualora l’uomo decidesse di dare seguito alle proprie minacce.

Raggiunge così attimi di forte tensione la protesta che in questi giorni vede protagonisti 150 operatori della Fisciano Sviluppi a rischio riduzione di ore lavorative (si parla di un monte ore drasticamente diminuito del 40%) o, in alcuni casi, di licenziamento per il passaggio di competenze alla Gioma Facility Management, nuova ditta di pulizie aggiudicataria di un bando di gara pubblicato dalla Fondazione Universitaria.

Ieri l’appoggio degli studenti del campus che si sono uniti alla protesta dei lavoratori. Oggi la richiesta di un incontro con il Rettore dell’Ateneo, Aurelio Tommasetti, e il Prefetto di Salerno.

 

AGGIORNAMENTO (h. 18:00) – Scongiurato il peggio: l’uomo è infatti tornato sui suoi passi dopo che il Rettore Aurielo Tommasetti si è reso disponibile per l’incontro richiesto promettendo di cercare una soluzione che possa salvaguardare il futuro lavorativo dei 150 operatori.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi