Campania Comunicato Stampa Cronaca EVIDENZA Sala Consilina Salerno

Blitz ad Atena Lucana: architetto arrestato, coltivava marijuana

Ad Atena Lucana un 55enne è stato arrestato in flagranza di reato dai militari di Sala Consilina perché coltivava marijuana

Ad Atena Lucana, località Polverno, i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, diretti del Capitano Davide Acquaviva, hanno arrestato in flagranza di reato un 55enne per coltivazione di marijuana.

I Carabinieri della Stazione di Sala Consilina osservavano l’uomo, un’architetto professionista, che dopo aver occultato la propria fuoristrada in località boschiva, si inoltrava nella vegetazione con alcune taniche di acqua, barattoli di fertilizzanti ed annaffiatoi.

I militari sorprendevano così in flagranza l’uomo mentre innaffiava e concimava una piantagione di marijuana composta complessivamente da circa 20 piante, di altezza variabile tra i 90 cm e i 2 metri, del peso lordo complessivo di 54 chilogrammi circa.

Sottoposta a perquisizione l’auto, venivano inoltre rinvenuti ulteriori 10 grammi di marijuana suddivisa in dosi, 3 innaffiatoi, diversi barattoli di concime e antiparassitari specifici per la marijuana, 8 taniche da 3 litri di acqua e vari attrezzi da giardino.

La varietà di cannabis coltivata è del tipo Amnèsia Haze, pianta geneticamente modificata con sovradimensionate infiorescenze e ad alto tasso psicotropo (circa 10 volte superiore alla cannabis indica di origini naturali).

Lo stupefacente, immesso sul mercato illecito, avrebbe fruttato circa 100mila euro. L’arrestato è stato sottoposto ai domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi