Benevento Cronaca

Benevento: maestra orco sospesa per maltrattamenti

Una maestra della scuola primaria del piccolo centro di Amorosi a Benevento è stata indiziata del delitto di maltrattamenti ai danni dei piccoli a lei affidati

Una maestra di Benevento è stata sospesa per un anno dall’attività perché accusata di maltrattamenti aggravati nei confronti dei bambini che le erano affidati. Il provvedimento, emesso dal Giudice del Tribunale di Benevento, è scattato questa mattina ai danni della 51enne, M.L., insegnante della scuola primaria di Amorosi (Benevento).

Gli atti delittuosi accertati consistevano nel picchiare gli alunni con cadenza quotidiana, colpendoli con schiaffi, calci sul corpo e al capo con libri, quaderni e altro materiale scolastico. Non solo violenze fisiche, ma anche verbali: i piccoli venivano infatti apostrofati come “ciucci, cretini, stupidi, ritardati mentali“.

Le indagini, che hanno preso il via in seguito alla segnalazione dei genitori, hanno portato gli investigatori ad installare telecamere nelle aule didattiche documentando numerosi episodi di maltrattamento nei confronti dei piccoli alunni delle prime due classi della scuola primaria.

Su Twitter la Polizia di Stato ha divulgato uno dei tanti video sottoposti a controllo.

 

//platform.twitter.com/widgets.js

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi