fbpx
Europa e Mondo EVIDENZA

#10YearChallenge Ecco cosa è successo in dieci anni

Pelo meno, pelo più, il tempo passa per tutti. Da qualche ora sul web, complici i social, Instagram su tutti, è scattata la #10yearchallenge. Per la serie: com’eravamo dieci anni or sono e guarda un po’ come sono oggi.

C’è chi ride e c’è chi piange ed “Io speriamo che me la cavo”, scriveva un fanciullo ben più di dieci anni fa in un tema ripreso poi dal professore Marcello D’Orta. Lui ad esempio si divertiva a raccontare i fanciulli che erano, oggi grandi e grossi, di realtà partenopee decisamente borderline. Poi, meno di dieci anni fa, novembre 2013, il Prof se n’è andato.

Nel 2009 Obama presidente USA, Usain Bolt diventava l’uomo più veloce del mondo e L’Aquila veniva distrutta da un terribile terremoto.

Il tempo passa per tutti, scrivevo. Grandi e piccoli. Dieci anni fa, Barak Obama giurava come 44° Presidente degli Stati Uniti d’America, Benedetto XVI era ancora Papa. Nel 2008 L’Aquila viene devastata da un terremoto che, in pochi secondi, uccideva 309 persone, 1’500 feriti, 65’000 sfollati e il crollo di molti edifici. Il 25 giugno del 2009 moriva Michael Jackson. Nel 2009 un uomo percorre 100 metri in 9 secondi e 58 centesimi. Si chiama Usain Bolt e, ancora oggi, dieci anni dopo, è l’uomo più veloce al mondo. Dieci anni fa, infine, entrava in vigore il Trattato di Lisbona.

Tornando alla challenge, stanno partecipando tutti. Il Capitano Francesco Totti o il Napoli compreso.

Il ritorno dei muri. Palestina e Israele.

Insomma tante cose sono cambiate. Ho però la sensazione che, al di là di qualche miglioramento in ambiti tecnologici, medici e scientifici, a peggiorare è stato l’essere umano. Mi sarei aspettato un pianeta cambiato per il logorio del tempo, non devastato dalla stupidità umana.

laRed TV

invia le tue segnalazioni al:

Instagram

Instagram has returned invalid data.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi